Preview: NABLA Shade and Glow & Blossom Blush (+ Swatchland)

03 giugno 2016

Abbiamo aspettato fin troppo a lungo e vi assicuro che seguire Daniele Lo Russo su Snapchat negli ultimi mesi, cercando di scoprire cosa mai avesse in serbo per noi, è stata una tortura. Perché tutti gli swatch postati erano in bianco e nero ed identificare le tonalità praticamente impossibile, tanto per farci stare sulle spine. Ma con l'arrivo della bella stagione, Nabla ha ben pensato di ampliare la linea cosmetica con dodici nuovi prodotti finalizzati a dar colore alle nostre guanciotte (e non solo), sei facenti parte della collezione Shade & Glow e sei per la Blossom Blush.

Ma partiamo per gradi, perché vorrei spendere due parole a proposito del packaging. 


Nabla ha da sempre proposto le sue cialde sia in versione mono compresa di packaging esterno che in versione refill, mettendo a disposizione le palette personalizzabili Liberty Six, Twelve, ed una variante colorata di quest'ultima - Pastel Mint. Scelta che secondo me, deriva dall'esperienza dello stesso Daniele Lo Russo, che in qualità di make up artist capisce e va incontro alle esigenze altrui: dal truccatore che per comodità, preferisce trasportare più cialde in una palette componibile di sei blush, alla ragazza che per esigenze personali, preferisce il pack nella sua versione mono da tenere nella borsetta. Al semplice e puro gusto personale. Io per esempio, ho preferito posizionare terre e illuminanti nella palette e lasciare i blush nel loro bel packaging.

Il pack ideato per le nuove cialde Shade & Glow e Blossom Blush è di latta, sprovvisto di chiusura a scatto ma dotato di sistema a calamita e specchietto interno. Per il colore dei Shade & Glow è stato scelto un bellissimo bronzo, mentre per i Blossom Blush una versione più chiara rosa cipria. La cialda si incastra nel pack, ma è possibile rimuoverla e sostituirla con una cialda refill. La cialda in sé, è caratterizzata oltre che dall'incisione del nome dell'azienda, da una texture in rilievo "a maglia" per permettere alle setole dei pennelli di aderire e prelevare le polveri più facilmente.


***

La collezione Shade & Glow si compone in sei cialde, partendo dalle terre:
CAMEO → Marrone medio-scuro neutro. Matte.
GOTHAM → Beige tortora chiaro. Matte.
SAINT-TROPEZMarrone caldo di media tonalità. Matte.

Per finire con gli illuminanti:
BABY GLOW → Beige-oro chiaro. Pearly Sheen.
ANGELChampagne chiaro con satinatura rosa e ramata. Pearly Sheen.
JASMINE → Champagne-oro lievemente ambrato di media tonalità. Pearly Sheen.

Tra questi, ho la possibilità di mostrarvi Gotham, Saint-Tropez e Baby Glow.


  • GOTHAM è la tonalità più chiara tra le terre proposte, di un beige tortora chiaro dal finish matte e una texture molto liscia e vellutata, mi ha dato l'impressione di essere perfetto per sfumare una tonalità più scura - in questo caso Saint-Tropez o per definire un incarnato poco più pallido del mio (MAC Face and Body C3). Lo vedo neutro, di un sottotono e tonalità di transizione giusti per il suo impiego. Inizialmente credevo che sulla mia carnagione si disperdesse un po' troppo ma si fa notare con discrezione sfumandosi molto bene e fondendosi con Saint-Tropez per non creare troppo stacco in una sfumatura graduale. 
  • SAINT-TROPEZ è invece la tonalità successivamente meno scura rispetto a Cameo. Marrone caldo di media tonalità che vorrebbe essere tradizionalmente matte ma che invece vedo un filino satin per via di questa bellissima texture setosa conferita ad ogni cialda Shade & Glow. Temo che su sottotoni neutri possa risultare troppo caldo, perfetto invece per gli incarnati più caldi e ambrati o leggermente abbronzati.
  • BABY GLOW differisce dagli altri illuminanti della collezione nella sua delicatezza di beige oro chiaro dal finish pearly sheen. Credo che Baby Glow sia più indicato a sottotoni caldi per via delle perlescenze oro, mentre Angel, a sottotoni più freddi per via della componente rosa. Anche lui, di un bellissimo finish setoso e satin. Non avrei mai detto che fosse così scrivente perché rispetto alla cialda 10k del mio Contour Kit ABH (qui) si fa notare non solo per luminosità ma anche per colore in sè. Trovo che dia del suo meglio su incarnati abbronzati per un effetto più evidente. Più chiaro e forse meno caldo rispetto a Jasmine.


Personalmente, trovo che la texture matte/satin delle cialde Shade & Glow si presti benissimo a chi è alle prime armi con la tecnica del contouring & highlighting o per chi ancora, vorrebbe far pratica. Trovo modulabilità e sfumabilità di una semplicità disarmante e le possibilità di "imbrattarsi" la faccia e basta sono molto basse quando il finish delle polveri è così delicato. Baby Glow è risultata leggermente polverosa ma non trattandosi di un ombretto capace di sfarinare sulle guance durante la fase di sfumatura, trovo il tutto poco rilevante ed è comunque uno tra gli illuminanti più "scriventi" che abbia mai provato. Saint-Tropez è quindi adatto ai sottotoni caldi, Gotham e Baby Glow a quelli neutro/caldi.

* Ho comprato Jasmine successivamente alla collaborazione. Su di me lo trovo più visibile di Baby Glow. Aggiornerò gli swatch completi appena possibile!

***

Veniamo ai Blossom Blush:
HEY HONEY → Pesca-biscotto. Matte.
NECTARINE → Color pesca sorbetto. Matte.
BELOVED → Corallo rosato di media tonalità. Matte.
DAISY → Rosa baby freddo. Matte.
IMPULSE → Rosso rosato in base blu. Matte.
REGAL MAUVE → Malva con leggera satinatura oro. Satin.

Tra questi vi mostro Hey Honey, Beloved e Regal Mauve, il più bello a mio avviso.


  • HEY HONEY è un pesca biscotto matte che a dirla tutta, speravo fosse molto meno acceso ed aranciato di così, tant'è che inizialmente lo avevo confuso con Nectarine. Ma sulle guance , dove si suppone che dovremmo arrossire, conferisce il tipico "effetto salute" pur restando molto discreto e delicato. 
  • BELOVED è secondo me, il corrispettivo neutro di Hey Honey. Descritto come corallo rosato di media tonalità ho notato come, nonostante il colore sia molto, molto acceso, sia caratterizzato da una texture talmente leggera che sembra lasciare quasi un velo di colore sulle guance e pertanto, maggiormente modulabile di Hey Honey. Dovrebbe conferire lo stesso effetto naturale di "rossore" su sottotono neutro/caldo.
  • REGAL MAUVE come dicevo, è secondo me il "pezzo forte" di questa collezione. Ringrazio Nabla di fornire sempre la descrizione di ogni tonalità direttamente sul sito perché temo che non sarei stata capace di descriverne l'esatto colore "malva con leggera satinatura oro", che trovo azzeccatissima. È l'unico dei primi 6 blush a differire in finish satin e trovo che dia del suo meglio su incarnati più scuri e ambrati. Ho cercato invano di trovargli un difetto, non l'ho trovato.



Ho trovato del buono in entrambi i finish proposti per i blush: quelli matte, sfumati sulle guance lasciano un velo impalpabile di colore, semplice da intensificare e sfumare, quello satin riporta la stessa texture morbida e setosa dei Shade & Glow che presto detto, già amo. I matte, come Hey Honey ma specialmente Beloved potrebbero risultare poco scriventi e molto, molto poco polverosi dando l'impressione di essere poco pigmentati ma il colore c'è e si vede, probabilmente questa scelta è stata fatta per semplificarne l'applicazione. Beloved è neutro/caldo (si raffredda un po' su di me), Regal Mauve ed Hey Honey sottotono caldo.

Promo: -15%  su Shade & Glow e Blossom Blush e spedizioni a 1,90€ (ordini > 19€). Makeup bag in omaggio per ogni ordine. Promo valida fino all'8 giugno su nablacosmetics.com.

Voi siete più da refill o da packaging mono? Avete già puntato qualcosa della collezione? Io vorrei portare a casa Cameo e Jasmine e vista la bellezza del packaging non so se mi accontenterò dei refill...


F O L L O W   M E
FACEBOOK - TWITTER - INSTAGRAM




! ) I PRODOTTI MOSTRATI IN QUESTO POST SONO STATI OMAGGIATI DALL'AZIENDA. 
TUTTAVIA, PARERI ED OPINIONI ESPRESSI NEL POST SONO FRUTTO DELLA MIA PERSONALE ESPERIENZA

Posta un commento

I ♡ Your Comments! No sub4sub!

Copyright © Cosmetic Mind
Design by Fearne