Bioros: Balsamo capelli all'olio di fico d'India

15 settembre 2016

Vi avevo promesso che vi avrei parlato del Balsamo capelli all'olio di fico d'India di Bioros ed eccoci qui con la sua bella recensione. Ho appena appreso che Bioros è nient'altro che un marchio prodotto dell'e-commerce Bioeco-shop, dal quale ordino spesso e volentieri per la gran quantità di brand stranieri e poco reperibili altrove.


Marchio › Bioros
Prodotto › Balsamo capelli all'olio di fico d'India
Tipologia › Capelli stressati, aridi e danneggiati
Sito › bioeco-shop.it
Quantità › 200 ml
PAO › 6M
Prezzo › 11,90 10,71 € 
Reperibilità › Bioeco-shop, Bioalchemilla

aqua, cetearyl alcohol, behenamidopropyl dimethylamine, behenyl alcohol, coco-caprylate, panthenol, propanediol, glycerin, benzyl alcohol, argania spinosa oil*, opuntia ficus-indica seed oil*, butyrospermum parkii butter*, chamomilla recutita flower extract*, moringa oleifera seed extract, hydrolyzed wheat protein, tocopheryl acetate, parfum, hydroxypropyltrimonium chloride, lactic acid, ethylhexylglycerin, tetrasodium glutamate diacetate

*da agricoltura biologica
Privo di coloranti o allergeni.


Quando ci si imbatte per la prima volta in un prodotto bisogna stare attenti a trarre conclusioni affrettate. È proprio quel che mi è accaduto con questo balsamo e con tanti altri prodotti in passato, ma andiamo con ordine.
Abbiamo un pack in plastica morbida color bianco ottico, tappo a scatto e design palesemente minimal. Nel complesso mi piace perché è stato studiato molto bene nella sua semplicità: niente fronzoli o caratteri pacchiani. Sul fronte abbiamo anche le funzioni principali del prodotto: DISTRICA, IDRATA, NUTRE, RIGENERA; quasi come a ripetere un mantra capillifero. La facciata posteriore resta ugualmente minimal riportando solo la descrizione del prodotto, modo d'uso e le informazioni generali.


La fragranza scelta per il balsamo di Bioros è fiorita ed estiva, discreta ma resistente sulla chioma. La consistenza del prodotto è quella di una crema soda, bianca e compatta. Gli ingredienti chiave riportati anche su Bioeco-shop sono olio di semi di fico d'India, olio di argan, proteine del grano, estratto di moringa, burro di karité, pantenolo ed estratto di camomilla
Come dicevo, sono stata avventata nel dire che questo fosse il peggior balsamo mai provato, in quanto lo alternavo al mio preferito dell'epoca, il  BALSAMO ARANCIO E LIMONE di Alkemilla. È anche vero che curavo poco e niente i miei capelli, limitandomi ai soli impacchi nutrienti credendo fermamente che il problema si riducesse a quello e non alla loro idratazione. 


Quindi... Questo balsamo "districa, idrata, nutre, rigenera" per davvero o...?
Inizialmente ne ero altamente insoddisfatta (si parla dei primi 3/4 utilizzi) tanto da sconsigliarlo a destra e a manca; perché come dicevo, i miei capelli erano davvero intrattabili: crespi, trascurati e naturalmente secchi come Madre Natura volle alla mia nascita. Lo alternavo al Balsamo arancio e limone per capire quale fosse il problema di questo prodotto. Quando invece cominciai ad usare solo ed esclusivamente questo, "tutti i nodi vennero al pettine", capii che ero partita prevenuta: è mediamente districante su capelli folti e sottili come i miei, niente di meglio o peggio che già non facesse il mio vecchio balsamo - credo comunque che per i miei capelli non esisti ancora un balsamo o chicchessia prodotto magico in grado di sciogliere i nodi in uno schiocco di dita, in compenso è senz'ombra di dubbio il balsamo più idratante che abbia mai provato ed anche dal punto di vista nutritivo non mi ha lasciata indifferente. Una volta risciacquato il prodotto i capelli non solo profumati, ma morbidi e vivi, come se io e l'effetto crespo non ci fossimo mai conosciuti. Non so dire se questo balsamo contribuisca o meno alla tenuta della piega ma anche nei giorni successivi i capelli restano soffici e leggeri. Vi assicuro che nonostante il balsamo non sia un prodotto leave-in mi è capitato molte volte di sentire i capelli appesantiti immediatamente il giorno dopo averli lavati ed io, ragazza dai lunghi capelli secchi, non posso proprio permettermi di lavarli ogni giorno, li stresserei ulteriormente. Quindi ottimo anche da questo punto di vista.

Insomma, ho cominciato ad amarlo talmente tanto che una volta finito ne ho sentito una gran mancanza, per due settimane mi sono dovuta arrangiare tra balsami presi in prestito ed acquisti di ripiego e ad ogni singolo nodo, credetemi, mi veniva in mente lui, il balsamo Bioros che tanto avevo (ingiustamente) odiato. Sono solita cambiare sempre perché spesso e volentieri è il mio animo di beauty blogger a comandare, specie in fatto di capelli poi, amo cambiare perché sono sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, che riesca a "superare" se possibile, il mio ultimo amore. Ma stavolta  no, poco prima che le vacanze finissero ho inoltrato un ordine su Bioeco-shop e sono tornata a casa con un secondo flacone del prodotto. Non ci lasceremo mai più.


Ne avevate già sentito parlare? Quali funzioni ricercate principalmente in un prodotto per capelli? Io credevo di aver bisogno di nutrizione ma poco prima dell'estate ho capito quanto i miei capelli avessero invece bisogno di idratazione. Ci aggiorniamo, promesso!


F O L L O W   M E
FACEBOOK - TWITTER - INSTAGRAM

Posta un commento

I ♡ Your Comments! No sub4sub!

Copyright © Cosmetic Mind
Design by Fearne