Maternatura: Maschera Ristrutturante ai Semi di Girasole

22 febbraio 2016

Non appena ho visto uno spicchietto di sole, mi sono catapultata a scattare le foto del prodotto protagonista di questa recensione. Perché non vedevo assolutamente l'ora di parlarvene: credevo che un mese non bastasse assolutamente per valutarlo ed invece, mi ritrovo a rafforzare le mie opinioni, utilizzo dopo utilizzo.


Marchio › Maternatura
Prodotto › Maschera Ristrutturante ai Semi di Girasole
Tipologia › Maschera Capelli
Sito › maternatura.it
Quantità › 200 ml
PAO › 6M
Prezzo › 12,90 €
Reperibilità › Maternatura, Ecobelli, bioprofumerie e diversi e-commerce online.
aqua, behenamidopropyl dimethylamine, helianthus annuus seed oil*, glycerin, cetyl alcohol, myristil alcohol, myristil lactate, sorbitol, ethylhexyl palmitate, avena sativa bran extract*, linum usitatissimum seed extract*, panicum miliaceum extract*, helianthus annuus seed extract*, tocopherol, lactic acid, benzyl alcohol, parfum, benzoic acid, xanthan gum, dehydroacetic acid, hexyl cinnamal, coumarin, linalool
* da agricoltura biologica
Certificato ICEA, Vegan OK

Maschere, queste sconosciute. In casa mia ci sono sempre state delle maschere per capelli: mia mamma già da bambina mi trasmise il concetto di prendersi cura dei capelli - sebbene quelle da lei usate fossero delle vere e proprie bombe chimiche. Così, sono sempre alla ricerca di quel tocco in più, quel prodotto che abbinato a shampoo e balsamo, possa darmi la sensazione di capelli rigenerati, districati e più morbidi. 

La Maschera Ristrutturante ai Semi di Girasole fa parte della linea Capelli di Maternatura insieme a tre shampoo ed un solo balsamo. È indicata per tutti i tipi di capelli ma svolgendo un'azione ristrutturante, è particolarmente appropriata per capelli danneggiati, deboli e stressati (guarda caso, proprio come i miei).


Il prodotto, è contenuto in un barattolo in plastica dura e trasparente, coperto quasi interamente dall'etichetta bianca; tappo a vite bianco. All'interno, una mascherina in plastica ne protegge il prodotto. La maschera si presenta in una bella e candida crema compatta, come potete vedere dalla foto, è tanto soda da restare incollata al barattolo. Il profumo non è come mi aspettavo: fiorito e molto evidente, è forse una delle pochissime fragranze capace di avvolgere e inebriare il mio capello per giorni.

La formula è ricca e corposa, lo si intuisce al solo tocco. Contiene sostanze proteiche idratanti, oli ed estratti di girasole, lino e miglio. L'avena sativa è ricca di aminoacidi antiossidanti, flavonoidi antinfiammatori e acidi grassi.

Sulla confezione, l'azienda consiglia di «Applicare sui capelli dopo lo shampoo e lasciare in posa 5-15 minuti, massaggiando sulle lunghezze e insistendo sulle punte. Risciacquare abbondantemente». Dunque, dopo aver risciacquato il balsamo, prelevo una bella noce di prodotto e la friziono sulle lunghezze, insistendo sulle punte e leggermente dietro la nuca, dove solitamente per mia sfortuna, insorgono la maggior parte dei nodi. Per questione di scomodità (faccio lo shampoo a testa in giù nella vasca), mi è impossibile rispettare i 15 minuti di posa, accontentandomi di 3 o 4. Nel frattempo pettino i capelli precedentemente districati e sento già i capelli morbidissimi, setosi e lucidi a più non posso. Risciacquo abbondantemente prestando attenzione agli occhi, brucia un pochino.

Parliamo degli effetti sui miei capelli, che come saprete e vi ripeto spesso, sono molto fini, deboli e secchi. Le prime due cose che saltano agli occhi sono l'apparente spessore del capello e l'estrema brillantezza che questa maschera, riesce a conferire alla mia testa. Il singolo capello appare più forte, e non so se questo fattore sia influenzato dalla scritta "ristrutturante" in bella vista, ma se così fosse è un gran bell'effetto placebo: le singole ciocche sono più sinuose, compatte ed elastiche; anche le punte sono più belle, effetto che potrebbe essere dovuto alla porosità del mio capello che essendo piuttosto arido, beve letteralmente ogni genere di prodotto, anche se di questo va particolarmente ghiotto e le squame sembrano quasi per magia chiudersi, camuffando le doppie punte che ahimè, affliggono la mia chioma da che ho memoria.

Un altro effetto molto evidente, è quello dovuto alla lucidità del capello. Chi ha i capelli secchi come me, difficilmente si lamenta del cosiddetto effetto unto tipico dei capelli grassi, al contrario questa tipologia è predisposta all'effetto contrario: il capello spento e triste. Su questo punto, non credo che questa maschera possa avere rivali, vedo finalmente i miei capelli splendere di luce propria. Per contro, credevo che un prodotto tanto ricco portasse i capelli ad appesantirsi e quindi, a sporcarsi più velocemente. Lavo i miei capelli ogni 3/4 giorni e sebbene prima fossero già da lavare dopo soli 2 giorni, adesso resistono quasi intatti fino allo shampoo successivo. 




Bella, bella, bella. Mi piace un sacco, potrei decidere di consigliarla solo a poche di voi ma sarebbe un peccato, io dico che ne varrebbe la pena per qualsiasi tipo di capello (diavoletto sulla spalla mode on). Preferite gli impacchi pre-shampoo o le maschere post-shampoo? 



F O L L O W   M E
FACEBOOK - TWITTER - INSTAGRAM

Posta un commento

I ♡ Your Comments! No sub4sub!

Copyright © Cosmetic Mind
Design by Fearne