4 Weeks of Septum - F.A.Q. ed Esperienza Personale

11 ottobre 2015

Ebbene sì, come già avrete notato (tipo ovunque?) ho deciso di fare il septum. Trattandosi del mio primissimo piercing non sapevo proprio cosa aspettarmi... Buio totale. Ho commesso molti errori di valutazione per fretta e voglia di avere finalmente il mio septum e sono qui per spiegarvi com'è andata, com'è stato e cosa invece consiglio a voi ad un mese esatto dalla mia esperienza.


F.A.Q.
  1. Fa male?
    Sì, molto. Avevo sottovalutato il tipo di dolore, nel senso che informandomi qua e là avevo trovato pareri molto discordanti tra loro: o faceva malissimo o per nulla. La verità è che è molto soggettivo, bisogna innanzitutto valutare la vostra soglia di dolore e di come percepite la sofferenza fisica in genere. Non voglio atteggiarmi da tosta quale non sono ma, considerando che la mia sopportazione al dolore è piuttosto alta, ha fatto male comunque, e tanto. Da una scala che va da 1 a 10 direi che si potrebbe definire 8, il tutto è durato all'incirca uno o due minuti ma potrebbero essere stati anche cinque secondi molto sofferti. Si ha la netta impressione che vi stiano maciullando dal naso alla bocca compresa, so che non è una bella immagine ma quella del septum è una zona molto delicata.
  2. È uscito molto sangue?
    Anche questo è molto soggettivo, personalmente non ho visto una goccia di sangue, penso abbia a che fare con le piastrine.
  3. Che piercing hai scelto?
    Pensavo di avere la possibilità di scelta sul piercing iniziale e puntavo sul ferro di cavallo (due palline esterne) o al limite il classico cerchietto ma mi è stato sconsigliato ed anzi, il "piercer" (non si trattava di un professionista) si è rifiutato per questioni igienico-sanitarie che tutt'ora non capisco; successivamente ho chiesto a diversi piercer che sono rimasti molto perplessi di questa scelta. Tra la barretta dritta e la bananina ho scelto quest'ultima che si è rivelata pessima in quanto tende a spostarsi e a girarsi da sola, in pratica non sta mai ferma né allineata, specie nelle prime due settimane, il che è un male perché se i fori sono ancora freschi bruciano moltissimo al minimo spostamento.
  4. Quanto tempo ha impiegato il piercer?
    Compresa la preparazione non più di quindici minuti.
  5. Per quanto tempo dovrai prendertene cura?
    I tempi di guarigione variano da persona a persona, un mese per me è stato sufficiente.
  6. Quanto ti è costato?
    Mi è costato 60,00 €, davvero troppo per un centro estetico. Il prezzo si aggira tra i quaranta e i sessanta euro ma può aumentare in base alla zona d'Italia (stranamente, più economico al nord che al sud dove la richiesta è minima e quindi anche la concorrenza). Mentre per la sostituzione ho pagato solo il nuovo gioiello, per 15,00 €.

WEEK 1
Dopo aver fatto il piercing sento un leggero fastidio interno al naso all'altezza dei fori, simile a bruciore. Avverto calore sul labbro superiore ed un leggero formicolìo che resta lì per due / tre giorni.  La punta del naso è la zona esterna più sofferente ma si tratta di un fastidio sopportabile che si manifesta solo quando la si tocca. Durante il terzo e il quarto giorno ho avuto un finto raffreddore dovuto al piercing, non è raro che il naso cominci a gocciolare e se i fori sono ancora per così dire freschi, bruciano; situazione che si aggrava quando si cerca di spostare o sistemare il gioiello. Dal quinto al settimo giorno sono in grado di spostare il piercing a mio piacimento avvertendo un leggerissimo fastidio ai fori.

WEEK 2
A parte rarissime occasioni in cui il piercing si sposta completamente e sono costretta a raddrizzarlo o dimentico di averlo mi faccio male da sola, non ho avuto particolari problemi durante questa settimana. Ho ridotto le due volte in cui mi disinfetto ad una sola, prima di andare a dormire.

WEEK 3
Il naso non è più dolorante a parte la zona inferiore che divide le due narici, ma duole solo ed esclusivamente se applico pressione con il dito. Talvolta ho ancora qualche rimasuglio del finto raffreddore ma fortunatamente essendo i fori non più freschi non mi provoca alcun dolore o fastidio. 

WEEK 4
Il gioiello continua a spostarsi e devo stare lì a sistemarlo ogni due per tre, a volte lo trovo completamente fuori dal naso il che è totalmente antiestetico. Ma alla fine di questa settimana (ovvero ieri se leggete il post nel giorno della sua pubblicazione) ho finalmente sostituito il gioiello optando per il cerchietto chiuso. La sostituzione è andata molto bene e non ha fatto male, segno che i buchi siano ormai guariti. Il piercer (questa volta un professionista) mi ha detto che il mio septum andava fatto più su affinché il cerchietto mi venisse ben stretto sotto il naso - cosa che chiaramente, la persona a cui mi sono affidata non ha voluto fare. Errore mio, la troppa fretta porta a questo.


TRUCCARSI CON IL SEPTUM
Me lo immaginavo impossibile, invece è difficile solo i primi tre o quattro giorni. Cercate solo di trattare la zona del naso con la massima cautela e di prendere conoscenza con il dolore.

MANGIARE CON IL SEPTUM
Nessun tipo di fastidio legato a masticazione / deglutizione.

STARNUTIRE CON IL SEPTUM
Lo credevo dolorosissimo invece non lo sento proprio (i miei starnuti sono solitamente molto violenti).

DORMIRE CON IL SEPTUM
Nessun particolare fastidio se non quello relativo allo spostarsi del gioiello durante la notte, ma se avete il sonno pesante non dovreste accorgervene.

LAVARSI CON IL SEPTUM
Quest'ultimo punto è più complicato: come ho già detto è un bene che prendiate conoscenza con il livello di dolore che sentite, anche solo provando a tastare con un polpastrello le varie zone del naso. Se riuscite a individuare zone più sensibili di altre basterà che trattiate quell'area con la massima delicatezza. Per quanto mi riguarda presto attenzione a possibili prodotti cosmetici che potrebbero entrare in contatto con i fori (ma è quasi impossibile).



CONSIGLI UTILI
  • Prima di fare il grande passo provate a tenerne uno finto (fake septum) per un lungo periodo di tempo per abituare voi e gli altri.

  • Non abbiate fretta di fare il septum e scegliete con cura un professionista che sia abilitato ufficialmente a esercitare la professione di piercer.

  • Scegliete il gioiello in base alle vostre preferenze ma sappiate che per il primo mese tenere la banana o la barretta sarà molto fastidioso.



Spero che questo post possa fare da piccola guida a chi vuole fare il septum o per chi è semplicemente incuriosito dall'argomento. Se volete pormi una domanda che non è tra le F.A.Q. l'aggiungerò alla lista così che sia utile e ben visibile a tutti, questo post rimarrà in continuo aggiornamento.  Intanto buona domenica, post diverso dal solito lo so, ma per una buona causa: prevenire agli altri gli errori che ha fatto la sottoscritta.



F O L L O W   M E
FACEBOOK - TWITTER - INSTAGRAM

Posta un commento

I ♡ Your Comments! No sub4sub!

Copyright © Cosmetic Mind
Design by Fearne