BrushEgg feat. BeautyBag

11 giugno 2015

Non so voi, ma quando vedo un attrezzo innovativo esco fuori di capoccia e non posso fare proprio a meno di ordinarlo o cercare più informazioni a riguardo. Ecco perché, quando il sito BeautyBag ha inserito l'ovetto più colorato e famoso del web per il 'Mettilo alla prova' del mese di maggio, mi sono candidata senza pensarci due volte. E sorprendentemente, sono stata anche scelta per testarlo come già era capitato per questa palettina. Tra l'altro non si trovano molte recensioni in italiano, spero che questo post possa tornare utile a qualcuno!

Per chi non ne fosse a conoscenza...
BeautyBag è il primo sito di recensioni beauty in Italia. Attraverso questo portale il cui logo è un micetto nero, è possibile navigare tra le molte categorie a disposizione: Make Up, Cosmetici, Hair Stylist e Centri Estetici. Insomma, una vera e propria enciclopedia beauty che vi consiglio di visitare.

IL BRUSH EGG: CHE COS'È? Un simpatico ovetto in silicone colorato, talmente piccolo e discreto da stare sul palmo di una mano. La sua forma ovale ne ha ispirato il nome BrushEgg ma è la sua seconda faccia ad averne fatto un oggetto innovativo e fuori dal comune. Disponibile in carinissime varianti colorate: dal rosa cipria al blu Tiffany, dal lilla al giallo ananas. Ce n'è davvero per tutti i gusti. Peccato che sul sito ufficiale, non sia proprio possibile sceglierne il colore ma se ne riceve uno di tonalità random - prezzo di $8.00, equivalente a circa 7.00 €.
Tuttavia, ciò che colpisce del BrushEgg non è il colore, la simpatica forma ad ovetto o il morbido materiale con cui viene fabbricato, bensì - come vi dicevo, la sua seconda faccia!


Il simil guantino in silicone va a incappucciare indice e medio come nella foto. La sua seconda faccia che ora vediamo più chiaramente è suddivisa in due sezioni: quella formata da tanti piccoli gommini di forma circolare e quella più grande, composta da sottili listarelle orizzontali e parallele tra loro. 
Ora vediamo meglio come funzionano e perché. I nomi delle due aree in rilievo li ho inventati io colta da una strana aura di inventiva.

DOTS ZONE ●•
Ovvero la zona più alta e ristretta del nostro ovetto, finalizzata ad insaponare per bene i pennelli, specie quelli più piccini. I gommini di silicone sono flessibili e non rischieranno di strappare via le setole dei vostri pennelli.

LINES ZONE ≡
L'area più vasta del guanto serve a catturare il sapone ormai pregno di colore, quando le setole del pennello saranno ben insaponate, strofinarle su questa zona aiuterà ad eliminare colore e sapone in eccesso.

Purtroppo, non dispongo ancora di un cavalletto il che mi ha reso un po' difficile mostrarvi il procedimento esatto attraverso le foto. Cercherò quindi di essere il più chiara possibile per non lasciare niente al caso.

COME SI USA? Usare il BrushEgg è elementare, Watson. Tutto ciò di cui avrete bisogno per sfruttare al meglio l'ovetto è una saponetta, un detergente, uno shampoo o un brush cleanser - a seconda di quello che preferite. Io personalmente, mi trovo molto bene con questa saponetta de L'Erbolario con estratto di foglie di Argan. E ovviamente... Acqua! Dopo aver bagnato i pennelli, il mio consiglio è quello di non erogare la noce di prodotto detergente direttamente sul BrushEgg in quanto, durante il lavaggio avremo bisogno di risciacquarlo. Inoltre, non c'è bisogno di così tanto prodotto, l'ovetto serve appunto per sprecarne il meno possibile! Quindi possiamo erogare il prodotto su un angolo in cui pucciare - passatemi il termine, le setole del pennello all'occorrenza; in tal caso andrà benissimo anche il polso in quanto useremo la sinistra o la destra per calzare il BrushEgg. Bagnato il pennello e intinto nel sapone, passiamo al vero e proprio procedimento d'uso. Frizioniamo le setole sulla dots zone avendo cura di spingere e strizzare per bene intorno ai gommini affinché il sapone riesca a raggiungere le setole più interne e meno esposte. Fatto questo si risciacqua il pennello e si passa alla lines zone. Non abbiate paura di frizionarvi le setole verticalmente: serve soprattutto a questo! Il sapone sporco di ombretto, eyeliner, blush, cipria e quant'altro andrà a depositarsi sul fondo di questa zona più ampia. Risciacquate un'ultima volta i pennelli e... Fine!


È UTILE? L'ho trovato sinceramente molto utile, in quanto permette di dimezzare i tempi e le dosi dei detergenti impiegati nel lavaggio. Utilizzando solo la saponetta mi capitava spesso di passarla sotto l'acqua corrente per far scivolare via il colore = un enorme spreco di tempo e prodotto. Grazie al BrushEgg ho impiegato la stessa quantità di sapone che usavo per un solo pennello, per lavarli tutti. Se non è risparmio questo... Chiaro come il sole è che non si tratta di un accessorio indispensabile. Ma a chi non piace la comodità?

COME SI LAVA? Non c'è assolutamente bisogno di lavare il BrushEgg, sarà sufficiente sciacquarlo sotto l'acqua corrente del rubinetto e lasciarlo asciugare naturalmente.



Queste sono solo le mie prime impressioni e sono del parere che sia molto difficile farsi un'idea precisa di qualcosa se non lo si prova per mesi... Ma trattandosi di un accessorio così semplice ho fatto un'eccezione. Spero tanto che questa recensione e "mini guida" aiuti chi ne sta meditando l'acquisto, io ovviamente consiglio il BrushEgg, proprio non so resistere alle cose carine e colorate! Se poi sono funzionali io dico: why not?!





E voi cosa usate per lavare i pennelli?


F O L L O W   M E
FACEBOOK - TWITTER - INSTAGRAM

27 commenti

  1. Molto interessante questo aggeggino! Io ogni volta che lavo i pennelli mi lesso le mani in pratica, e poi mi sembra che con questo "ovetto" i pennelli si puliscano anche più a fondo, giusto? ;)

    RispondiElimina
  2. Io sprecavo una quantità di sapone esagerata, senza contare poi, che il rubinetto era costantemente aperto. Credo che sì, si puliscano più a fondo, sia i pallini che le listarelle di silicone riescono a raggiungere le setole più nascoste. È stata davvero una bella scoperta! :D

    RispondiElimina
  3. Molto interessante soprattutto per i tempi dimezzati e meno spreco, e saranno anche puliti più a fondo! ^_^

    RispondiElimina
  4. L'ho preso qualche giorno fa e sto aspettando pazientemente che mi arrivi. Se assieme a lui vendessero anche la voglia di lavare i pennelli sarebbe meraviglioso. E stasera mi tocca per forza!

    RispondiElimina
  5. idea moooolto interessante per una pigra come me! Uff mi hai ricordato che ho una marea di pennelli da lavare =_=

    RispondiElimina
  6. Ecco ora ne sento assolutamente il bisogno....

    RispondiElimina
  7. Ti dirò, non è che strappo i capelli dalla voglia di averlo... Carino e pucciosino lo è, ma boh, non mi dice nulla...
    Ps: ma quindi era questo il pacco dall'Inghilterra di cui non sapevi la provenienza? XD

    RispondiElimina
  8. AHAH! Ma effettivamente come ho detto, è un prodotto 'in più', se ne può fare tranquillamente a meno. Però ecco, pare che davvero mi faccia risparmiare tempo e saponetta! :'D
    Ahmm... No, il pacco bomba alla fine erano le mie proteine in polvere, solo che anziché arrivarmi la conferma dal sito mi è arrivata da parte dal corriere, quindi non capivo °_°

    RispondiElimina
  9. È davvero un bell'aggegino da avere tra le mani! ♥

    RispondiElimina
  10. Io stranamente ne avevo pochini da lavare, sarà che è da un mese ormai che metto solo il correttore :'D

    RispondiElimina
  11. Uh, allora la mia preview capita a fagiolino! Guarda, ti garantisco che un po' divertente da usare lo è, ti perdi tra quei cosetti di silicone piccini che al passaggio del pennello si muovono tutti, lol XD

    RispondiElimina
  12. Ah a proposito, fammi sapere che colore ti arriva! *_*

    RispondiElimina
  13. Esattamente! Poi non sarà un accessorio indispensabile di cui non si può fare a meno, ma è così caruccio che boh <:

    RispondiElimina
  14. Sono come te in questo XD Quando vedo aggeggini carini/strani ecc sono subito incuriosita! XD Apparentemente sembrerebbe un po' superfluo, una cosa di marketing diciamo, però invece se in effetti hai usato la quantità di sapone che usavi per un pennello per lavarli invece tutti mi sa che è una cosa veramente utile! Insomma si fa meno fatica a lavare i pennelli in più si risparmia anche acqua e sapone cosa c'è di meglio? XD

    RispondiElimina
  15. Ma infatti si è rivelato tutt'altro che superfluo, magari stavo benissimo anche senza però in un certo senso la differenza la fa eccome! Hai dimenticato un'ultima cosa: mi diverto come una bimba ad usare st'ovetto :'D

    RispondiElimina
  16. Misspiccolasarina C.12 giugno 2015 09:59

    Ok,ho già intravisto questo cosino in giro per il web ed anche su BeautyBag e ne sono rimasta affascinata!*o* Credo che con un oggettino così sfizioso (e soprattutto lilla!) potrebbe non pesarmi più così tanto il lavaggio dei pennelli. Certo che se ne inventano una più del diavolo,ma quest'idea è proprio carina ;)
    Un bacione Sue,buon weekend <3

    RispondiElimina
  17. Ciao! Io da un po' di tempo per lavare i pennelli uso il dischetto esfoliante in silicone di Sephora. 4,90 euro e lo uso anche per la pulizia del viso (tanto il silicone si lava benissimo e non si usura). Certo fa un po' ridere che un pezzetto di un materiale così economico venga così sovraprezzato, ma almeno non raggiunge le vette di ridicolezza del guantone Sigma.

    RispondiElimina
  18. Voglio prenderlo assolutamente, sono stanca di farmi venire le mani a squame ogni volta che lavo i penelli xD

    RispondiElimina
  19. ma dai..semplice e geniale!! mi piace!
    grazie del post!
    baci

    RispondiElimina
  20. E' troppo simpatico e carino, il che gli fa già conquistare 10 punti :D
    Però personalmente preferirei qualcosa di più ampio.

    RispondiElimina
  21. Guarda, effettivamente appena ho scartato il pacchetto non immaginavo che fosse così piccolo. Però credo abbia a che fare con il suo essere 'comodo', difatti per questo motivo mi tornerà utilissimo anche in vacanza!

    RispondiElimina
  22. HAHA! Addirittura le squame? No comunque ti capisco eccome, anche io tra acqua e saponetta bagnata avevo certe grinze... Odio sentirmi le grinze alle dita -_-

    RispondiElimina
  23. Uh mi pare di aver capito qual è il disco in silicone di Sephora, ma non il guantone di Sigma... Vado subito a vedere :'D

    RispondiElimina
  24. È davvero tanto carino! Certo è una cosa 'in più' ma considerando il prezzo ed il materiale impossibile da deteriorare (credo)... Perché no dico io :p

    Buon weekend anche a te cara! :*

    RispondiElimina
  25. Uh ma che carino!non sapevo che fossi stata scelta da BB per testare questo aggeggino delizioso :D Io sono sincera, preferisco sempre la "vecchia maniera", una bella insaponata e via (se non uso la mano uso direttamente il piano del lavandino come supporto). Però questo gingillino mi incuriosiva proprio e mi stavo giusto domandando come potesse funzionare. Grazie della spiegazione chiara e precisa come sempre ;)

    RispondiElimina

I ♡ Your Comments! No sub4sub!

Copyright © Cosmetic Mind
Design by Fearne