Giardino dei Sensi Deodorante Tiarè Esotico

06 maggio 2015

Oggi vi mostro una micro review che mi porto avanti da mesi ma che non ho mai avuto il coraggio di fare: infatti, non avevo mai recensito un deodorante prima d'ora ed ero un po' titubante non sapendo su quali parametri avrei dovuto basarmi esattamente; poi la cosa si è rivelata più semplice del previsto nonostante sul web non sia riuscita a trovare uno straccio di review in merito.


Marchio › Giardino dei Sensi
Prodotto › Tiarè Esotico
Tipologia › Deodorante, linea Profumate Armonie
Sito › lineaerre.it
Quantità › 100 ml
PAO › 12M
Prezzo › 3,50 € CA
Reperibilità › Esselunga

INCI › alcohol denat., aqua, glycerin, parfum, triethyl citrate, hammamelis virginiana water, gardenia tahitensis flower extract, bht, triclosan, benzyl salicylate, coumarin, citronellol, geraniol

Quando ho acquistato questo deodorante mi sono fiondata subito a leggere l'inci e ho deciso di acquistarlo, ero molto curiosa di provare un deodorante che non contenesse aluminium e mi sono anche fidata in un certo senso. I due rossi che vedete sono rispettivamente un terribile antiossidante chimico (bht) ed un conservante anch'esso chimico (triclosan). 

PROS  prezzo, reperibilità
CONS › packaging, profumo, inci




CONSIDERAZIONI
Il packaging del prodotto è in plastica dura e bianca leggermente bombata e tozza, con tappo arancio. Devo confidarvi di aver trascorso due minuti buoni della mia vita nel cercare di capire come funzionasse, sono abituata a vedere deodoranti spray o in stick, e questo formato mi ha decisamente spiazzata; poi grazie alle istruzioni d'uso sono riuscita a capire che, schiacciando al centro della confezione avrei vaporizzato il deodorante. Fa parte di una linea chiamata Profumate Armonie della quale fanno parte altre fragranze: Soft Talco Avvolgente, Natural White Delicato ed Orchidea Romantica; io chiaramente ho scelto la profumazione più strana, sapevo che mi avrebbe stufata nel giro di una settimana ma mi sono sforzata di usarlo per un lungo periodo di tempo per poter dire la mia. Il profumo è certamente fiorito e avverto una leggerissima nota di miele annusando con attenzione, comunque troppo dolce e stucchevole per i miei gusti; ok il fiorito ma è un profumo chiaramente chimico e non è fatto per il mio naso. C'è da dire anche che più che un deodorante, ha l'intensità di un vero e proprio profumo o acqua profumata - di quelli scadenti per intenderci; lo stesso permane così come è stato vaporizzato per quattro ore circa dopodicché se si suda (vi garantisco che sudo raramente e altrettanto mi capita di puzzare, passatemi il termine poco carino), la stessa fragranza va a mischiarsi con il suddetto odore diventando pesante e poco piacevole. In poche parole, più che deodorare va proprio a coprire, in modo errato tra l'altro.


LO RICOMPRI?
Mai nella vita potrebbe capitarmi di ricomprarlo, neanche se fosse l'ultimo deodorante sulla faccia della terra. Al momento sto cercando di finirlo molto a fatica, vaporizzandolo di tanto in tanto in casa.



Qual è il deodorante che sconsigliereste a tutti?


F O L L O W   M E
FACEBOOK - TWITTER - INSTAGRAM

13 commenti

  1. Sui deodoranti non ti posso proprio aiutare, sono in alto mare pure io, l'unico che funziona con me è uno che ha un INCI che fa paura solo a vederlo in lontananza e macchia i vestiti in modo improponibile. Ora ne sto provando altri, ma non sto avendo molto successo, per cui se ne trovi uno degno di nota fammi un fischio! XD

    RispondiElimina
  2. Tranquilla Reddie, ho già puntato la Deocrema deodorante, non vedo l'ora di provarla e so che mi piacerà un sacco <:

    RispondiElimina
  3. Dioceneliberiescampi, io coi deodoranti profumati altolà... non ne compro più.
    Ho il mio caro sauber pressochè inodore, lo metto una volta a settimana (sudo poco e dura davvero così tanto che poi mi scordo di rimetterlo la volta dopo xD), al massimo due nei periodi più attivi e via. Odio i deodoranti. Tutti quelli che millantano di esserlo e hanno un odore forte finiscono per mischiarsi al sudore (se non raddoppiarlo) xD

    RispondiElimina
  4. Potresti vaporizzarlo in casa mentre passi accidentalmente accanto alla pattumiera. Se poi ti cade mica è colpa tua! Odiosi i deodoranti che si sommano al sudore e se ne sentono fin troppi in giro. Io sinceramente non mi faccio troppi problemi a cestinarli. (Aspetto l'aneddoto su Cristina Scabbia, ora voglio sapere!)

    RispondiElimina
  5. Mai provato ma credo di averne sentito parlare molto bene di Green Project, ti ringrazio Bambi :*

    RispondiElimina
  6. Io l'ho solo visto esclusivamente all'Esselunga, ma meglio così. Meno circola meglio è -_-
    Fai il deodorante da sola?! Ma che brava, io sono proprio negata... Non vedo l'ora di procurarmi la Deo crema freschezza agrumata, so già che mi troverò benissimo! *_*

    RispondiElimina
  7. L'hai detto, terribile.
    Purtroppo quando l'ho preso avevo la testa praticamente in pappa ma è stata una gran delusione ._.

    RispondiElimina
  8. AHAHAHAHAH :'D
    Ma questa è una splendida, splendida idea. Effettivamente in questi giorni ho le mani un po' mollicce, sarebbe un gran peccato se cadesse nella pattumiera .-.
    L'aneddoto su Cristina Scabbia te lo risparmierei volentieri guarda °_°

    RispondiElimina
  9. Mi dispiace un sacco per questo flop :-(

    RispondiElimina
  10. Capita! Ma sono felice di poter dire la mia, magari riesco a far risparmiare i soldini a qualcun altro :p

    RispondiElimina
  11. countryroseblog10 maggio 2015 12:30

    Il deodorante che sconsiglierei a tutti è quello alla Lavanda di Yves Rocher. Assolutamente inutile.

    RispondiElimina
  12. Ecco, i deodoranti YR mai provati, forse è meglio così :'D
    Eppure non credevo fossero così male, la profumazione dell'olio di monoi mi rapì i sensi; ma sono comunque prodotti molto diversi tra loro.

    RispondiElimina
  13. Ciao, io di questo stesso marchio ho provato il profumo all'iris e devo dire che mi ha soddisfatto. Inoltre l'inci è migliore, senza bht e triclosan.

    RispondiElimina

I ♡ Your Comments! No sub4sub!

Copyright © Cosmetic Mind
Design by Fearne