BeBio #2: Fuori la faccia!

04 ottobre 2014

Secondo appuntamento per la rubrica di Misshaul! Non vorrei dirlo troppo presto ma sembra e sottolineo, sembra che la sottoscritta stia diventando più costante riguardo rubriche e simili. Sarà che mi piace l'idea? Sarà che non ho un accidenti da fare? Non si sa.

Se il primo episodio riguardava lo struccaggio, il secondo riguarda la pulizia del viso. Tasto dolente per me, dato che fino a qualche tempo fa ero totalmente all'oscuro di qualsivoglia tecnica di pulizia. Ultimamente ho scoperto il piacere di un viso più levigato e puro anche se manca ancora qualche passaggio per completare la routine, come una bella maschera di argilla - che mi procurerò non appena il mio portafogli smetterà di piangere.




LUSH - LET THE GOOD TIMES ROLL (MAISENZA)
Ovvero il caro vecchio Maisenza che ha subito un cambiamento anglosassone nel nome. Uso questo detergente lenitivo al mais da troppo poco tempo per potervi parlare degli effetti che esercita sulla mia pelle, quindi mi limiterò alle prime impressioni che spero di poter affermare in una macro review futura: si tratta di un detergente viso composto da ingredienti naturali, il profumo che si sprigiona una volta aperto è incredibilmente buono: come di biscottini e una nota appena percettibile di cannella (che io avrei preferito più accentuata), da quello che ho potuto provare è davvero lenitivo e ammorbidisce molto bene la pelle. Si usa prelevando un po' dell'impasto tra le dita, si aggiunge un po' di acqua tiepida per rendere la consistenza più malleabile e quindi è pronto all'uso. 

▪ scadenza di 3M, 9,50€ x 100g 
Amido di Mais, Glicerina Vegetale, Talco, Acqua, Olio Essenziale di Mais, Farina di Mais, Polvere di Cannella Biologica, Profumo, Estratto di Gardenia, Popcorn


ESSENCE - PURIFYING NOSE STRIPS (PURE SKIN)
Chi mi conosce da tempo sa che il mio avvicinamento al mondo bio è avvenuto molto gradualmente e la mia trasformazione - se così si può chiamare - è attualmente in corso e c'è ancora tanto da smaltire e sostituire. Ecco, questo è decisamente poco #bebio a dirla tutta. Non ne faccio un uso smodato e anzi, mi capita di usarne un pacchetto ogni due o tre mesi. Si tratta di striscette per la rimozione dei punti neri sulla zona del naso, mio punto debole da sempre. Nonostante l'inci sia più che obiettabile - mi trovo bene con questo prodotto e penso di continuare a ricomprarlo fino a quando non troverò un valido sostituto, magari con un inci più fattibile di questo. Funziona? Sì, ma dipende molto dalla profondità dei punti neri: se sono in superficie e non troppo radicati vengono via molto facilmente. Per quanto riguarda l'utilizzo è semplice: si stacca la pellicola di plastica dalla striscetta, si inumidisce un po' il naso e si attacca su questo; dunque non dovrete fare altro che aspettare non più di 15 minuti, staccare il cerottino e ovviamente, detergere abbondantemente il viso.

▪ 1,99€, ogni confezione contiene 3 cerotti
Vi risparmio volentieri l'inci.


LA SAPONARIA - SAPONE PAPAVERO E CIPRESSO
Altra new entry, ma meno giovane del detergente Lush. Tanto per cominciare mi ero immaginata la profumazione di questo sapone più dolce. attenzione perché con "più dolce" non voglio dire necessariamente più buona! E' un profumo che descriverei con "frizzante" e adesso che ci penso avrei dovuto aspettarmelo da un prodotto che svolge un'azione rivitalizzante sull'epidermide. Mi aspettavo  anche un effetto scrub più prepotente se vogliamo, invece l'ho trovato delicato e ugualmente efficace. Ho tagliato un pezzetto di sapone che vedete in foto e al momento sto usando quello per lasciare il "troppo" ancora integro per quando ne avrò bisogno. Si usa come un normalissimo sapone solido e lascia la pelle veramente pulita e fresca.

▪ scadenza di 6M, 3,30€ CA
Olea Europaea Fruit Oil, Cocos Nucifera Oil, Aqua, Sodium Hydroxide, Persea Gratissima OilCitrus Medica Limonum OilCupressus Sempervirens Extract, Papaver Rhoeas SeedBixa Orellana Seed Extract, Limonene, Citral






Ne approfitto per chiedervi: se ne avete, cosa usate per combattere la comparsa dei maledettissimi punti neri?

Seguimi anche su...
FACEBOOK    TWITTER    INSTAGRAM

10 commenti

  1. Ciao, cara! :) Ho anche io questo sapone solido, ma devo ancora aprirlo! spero di trovarmici bene!!

    RispondiElimina
  2. Maisenza ;_; mi manca, l'ultima volta non c'era e ho preso altro...

    RispondiElimina
  3. Ti piacerà! Io non lo uso quotidianamente ma tre o quattro volte a settimana sono più che sufficienti :D

    RispondiElimina
  4. Mi stai dicendo che... E' probabile che non riesca a trovarlo neanche io una volta finito? y.y

    RispondiElimina
  5. Io per ora sto usando uno scrub Bioearth che sembra proprio contrastare i punti neri (ma l'ho provato solo due volte quindi non me ne sono ancora fatta un'idea precisa). Anche se il Maisenza di Lush mi incuriosisce da tantissimo, ma non l'ho ancora acquistato!

    RispondiElimina
  6. Te lo straconsiglio! Poi ora che si avvicina il periodo natalizio, la profumazione è a dir poco perfetta per coccolarsi :3

    RispondiElimina
  7. se alla tua bottega va a ruba sì XD nella mia mi è capitato spesso di non beccarlo, il problema è che l'ultima volta non potevo aspettare tornasse...

    RispondiElimina
  8. Speriamo di no, altrimenti sono rovinata :D

    RispondiElimina
  9. Mmmm, questo maisenza mi tenta davvero...

    RispondiElimina
  10. Uaaaah! Anche io amo Mai senza e quei cerottini! <3 I secondi devo riprenderli!

    RispondiElimina

I ♡ Your Comments! No sub4sub!

Copyright © Cosmetic Mind
Design by Fearne