TAG: Quanto conta l'inci?

21 febbraio 2014

Aloha belle! Gironzolando senza una meta ben precisa nel mio bagno (che poi è un buco), mi sono accorta che i miei acquisti sono cambiati moltissimo da qui ad un anno fa e ho deciso di parlarne anche a voi per raccontarvi la mia esperienza in continua evoluzione... E qual è il modo migliore se non attraverso un tag?

Il tag consiste in 14 domande incentrate sui cosmetici bio, in che modo l'inci influenza i nostri acquisti ecc.

Potete taggare quante altre blogger volete ma non è necessario per partecipare, l'unica cosa che vi chiedo è quella di citare la fonte (eccola, *fa ciao ciao*).

Vi lascio alle mie risposte ; )




1. In che modo hai iniziato ad interessarti ai prodotti bio?
In modo superficiale per semplice curiosità, poi la cosa è stata amplificata dalle papere Miss Haul. Mi chiedevo cosa potessi fare per migliorare l'aspetto (e la salute) di capelli, viso ecc.


2. Qual è stato il tuo primo acquisto bio?
Probabilmente A Tutta Birra di Lush qualche annetto fa, non è completamente bio ma rispetto a quello che mi capitava di usare nel quotidiano era un gran passo avanti, ve lo assicuro.


3. Qual è il tuo ultimo acquisto bio?
Se si vuole intendere biologico al 100% allora l'olio di cocco Rapunzel (chi mi segue sulla fanpage sa che già lo venero). 


4. Il prodotto bio di cui proprio non puoi fare a meno?
Il beneamato gel d'aloe Bioearth, non ve ne parlerò mai abbastanza perché ha salvato i miei capelli dalla schiuma ed altre schifezze ♥


5. Hai mai acquistato un prodotto "a scatola chiusa" credendo fosse bio?
Ho una lista lunghissima, proprio qualche giorno fa ho acquistato una crema idratante Lavera (non riuscivo proprio a risalire all'inci). Voglio comunque finirla, odio da morire lasciare i prodotti a metà, è un inutile accumulo.


6. Qual è la marca che hai bandito dal tuo bagno?
Moltissime e la lista è davvero tanto lunga Non sono un'esperta e neanche una super fissata di inci, ma la linea Sunsilk mi ha praticamente distrutto i capelli da ragazzina. 


7. Quando di inci ne sapevi poco o nulla, hai mai fatto qualcosa di cui ti sei pentita?
Usavo l'olio Johnson's come olio solare, vi ho detto tutto.


8. Quali sono i pregi e le soddisfazioni del passare ai prodotti bio?
Le più grandi soddisfazioni sono legate ai miei capelli. Dopo anni di prodotti siliconici, piastra, lacca e quant'altro avevano perso forma (il mio boccolo naturale era andato a farsi benedire), erano sempre stopposi, pesanti, spenti e privi di qualsiasi elasticità. Ora i miei capelli si stanno riprendendo, è una ripresa lunga e lenta ma i risultati sono visibili.


9. Perché hai scelto di passare ai prodotti bio?
Come ho già detto io non me ne intendo, ma l'idea di spiattellarmi in faccia qualcosa che arriva da un laboratorio chimico non mi alletta moltissimo. Preferisco affidarmi a marchi bio perché acquistando i loro prodotti favorisco le aziende che li producono e dunque faccio del bene a chi fa del bene (if you know what I mean).


10. Hai mai "spignattato"?
Ok, sono una frana. Se con spignattare si può intendere "mescolare miele e zucchero e spalmarselo in faccia", allora sì, più di quello non faccio X°D


11. Controlli sempre l'inci dei prodotti che acquisti? Prima o dopo averli acquistati?
Mi capita spesso di cedere ad acquisti occasionali, in tal caso controllo l'inci dopo averlo acquistato o sul momento. Quello che dico sempre è che bisogna concentrare le ricerche sul singolo prodotto e non sull'azienda in toto altrimenti si rischia di incappare in brutte sorprese, conosco brand che producono prodotti eccellenti e altrettanto pessimi da quel punto di vista.


12. Cosa ne pensi delle marche che nonostante tutto continuano a testare sugli animali?
Spero davvero tanto che si possa trovare un'alternativa a questa tortura. Non ci siamo mai davvero meritati il possesso di questo pianeta, infatti dubito sia davvero nostro. 


13. Credi che questa del bio sia una moda passeggera o che le cose possano davvero cambiare?
Credo che rispetto a qualche anno fa le cose siano sicuramente migliorate, se ne parla di più attraverso molte fonti (forum, biodizionario, YouTube) e sembra avere un buon riscontro. Certo che se le multinazionali si avvicinassero all'idea di produrre esclusivamente prodotti biologici sarebbe un grandissimo passo per l'ambiente, ma non credo avverrà mai.


14. Influenzi famigliari o amici nell'acquisto di prodotti bio?
Ci sto provando, molto, MOLTO lentamente... Ho avuto la sfortuna di essere circondata genitori, amici e fidanzato abbastanza testardi sull'argomento ma la pazienza è tutto, chi la dura la vince :p





Spero che non vi siate addormentate nel mentre, un baciuzzo a chi ce l'ha fatta :*

Seguimi anche su...
FACEBOOK    TWITTER    INSTAGRAM

Posta un commento

I ♡ Your Comments! No sub4sub!

Copyright © Cosmetic Mind
Design by Fearne